Laser4Surf

Fagor Automation, Azienda in prima linea nell’innovazione tecnologica, collaborerà nel progetto Laser4Surf.

Lo scopo di questo progetto è l’industrializzazione del processo di trattamento della superficie di materiali utilizzando laser con impulsi a femtosecondi.

I settori industriali (ad esempio automotive, aerospaziale, biomedico o macchine utensili) devono fabbricare prodotti ad alto valore aggiunto senza aumentare i costi, razionalizzando l’uso delle risorse e mantenendo i livelli di produttività. Uno dei metodi attualmente utilizzati per aumentare le prestazioni del prodotto è il miglioramento delle proprietà superficiali dei materiali. In questo contesto, la texturing laser di superficie ha un alto potenziale commerciale, poiché può migliorare le caratteristiche del prodotto senza alterare la composizione chimica della superficie e senza la necessità di aggiungere elementi di rivestimento. Per quanto riguarda altre tecniche di texturing, come quelle che utilizzano composti chimici, il vantaggio delle tecniche di texturing laser è il loro basso impatto ambientale.

Il progetto Laser4Surf sta sviluppando un innovativo prototipo di Laser Texturing per l’indurimento delle superfici dei materiali utilizzando laser con impulsi ultracorti (laser con impulsi a femtosecondi). Questo prototipo fungerà da piattaforma per lo sviluppo di una tecnologia scalabile, che consentirà di implementarla in linee di produzione industriali.

Obiettivi principali del progetto:

  • Generazione di LIPSS con modelli di diverse dimensioni e orientamenti multipli. Queste strutture saranno combinate per ottenere le funzionalità richieste
  • Riduzione del tempo di processo del 95%
  • Consentire il controllo del processo durante la produzione di strutture submicrometriche
  • Facilitare la definizione dei parametri di processo
  • Lo sviluppo di questo sistema sarà testato in tre diversi settori industriali.
  • Settore energetico: per aumentare l’efficienza degli elettrodi di batteria
  • Settore biotecnologico: migliorare la biocompatibilità delle protesi mediche
  • Settore manifatturiero: migliorare la produzione di encoder di posizione

Il contributo di Fagor al progetto si concentra su quest’ultimo settore. Sarà uno dei tre utenti finali della tecnologia, che sarà implementato in una delle sue principali aree di applicazione: gli encoder di posizione. Nel campo dell’encoder lineare e angolare, questa tecnologia all’avanguardia offre un vantaggio particolarmente importante al giorno d’oggi: è un’alternativa ai processi fotolitografici. Attualmente, gli encoder sono prodotti utilizzando procedure fotolitografiche. Questo processo industriale richiede l’uso di sostanze chimiche e un elevato consumo di acqua. Il nuovo processo di trattamento laser utilizza solo l’interazione luce-materia, senza la necessità di elementi aggiuntivi. Non genera nemmeno scarti, come nel caso dei processi di ablazione laser.

In questo modo, Fagor Automation contribuisce allo sviluppo di tecnologie laser e ad un futuro più ecologico e sostenibile.

1- Batteria 2- Impianto dentale 3-Encoder

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *